Volkswagen in festa: 5 milioni di Tiguan



Volkswagen festeggia. In questi giorni la cinque milionesima Tiguan è uscita dalla linea di produzione della fabbrica di Wolfsburg, un modello che ha ottenuto un grande successo sin dal suo lancio nel 2007, e da allora ha contribuito in modo determinante alla crescita del marchio.
 
“La competenza, lo spirito di squadra del nostro team e l’entusiasmo con cui produciamo i nostri modelli alla Volkswagen sono la base di questo magnifico successo e danno forza e fondamento alla nostra strategia SUV”, ha dichiarato Andreas Tostmann, membro del Consiglio d’Amministrazione Responsabile per la Produzione.
 

“La Tiguan assicura l’impiego di decine di migliaia di lavoratori altamente qualificati in tutto il mondo e dà un importante contributo ai ricavi”, ha aggiunto il Presidente del Consiglio di Fabbrica Generale e di Gruppo Bernd Osterloh. “Per questa ragione, è importante che non riduciamo i nostri investimenti nello sviluppo e nella produzione della Tiguan, così da continuare a ispirare i nostri clienti con quest’auto anche nel futuro”.
 
La produzione della Tiguan è iniziata nel 2007 nello stabilimento di Wolfsburg. Più di 120.000 unità lasciarono la fabbrica già nel primo anno completo di produzione, il 2008. A questo seguì una crescita forte e continua: nel 2015, più di 500.000 Tiguan erano state vendute in tutto il mondo.
 
La Tiguan di seconda generazione è stata introdotta nel 2016. Era il primo SUV della Volkswagen a essere basato sulla piattaforma modulare trasversale MQB. Nel 2017 è arrivata la spaziosa Allspace, più lunga di circa 22 centimetri e disponibile anche a sette posti.
 
La nuova generazione e l’estensione della gamma con la Allspace hanno fatto da ulteriore stimolo: oltre 700.000 unità sono state vendute nel 2017, mentre il 2018 è stato finora l’anno di maggior successo per la gamma con quasi 800.000 veicoli. Oggi, la Tiguan e la Tiguan Allspace vengono prodotte in Cina, Germania, Messico e Russia.

La Repubblica si fonda sui lettori come te, che ogni mattina ci comprano in edicola, guardano il sito o si abbonano a Rep:. È con il vostro contributo che ogni giorno facciamo sentire più forte la voce del giornalismo e la voce di Repubblica.

Mario Calabresi
Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica

Have any Question or Comment?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *