Torino-Atalanta 2-0 LIVE | Primapagina



Torino-Atalanta è la partita che, alle 15, inaugura un programma del sabato di Serie A che verrà completato in serata dal derby tra Frosinone e Roma. La formazione di Walter Mazzarri, dopo il positivo pareggio di Napoli, ha soltanto tre punti di ritardo rispetto agli uomini di Gasperini e una vittoria varrebbe l’aggancio in zona Europa League. Dal canto loro, i nerazzurri vogliono riscattare l’ultimo ko interno contro il Milan e ottenere il quarto successivo consecutivo in trasferta.

Ecco alcuni dati sul match forniti da Opta:

Il prossimo sarà il 100º incontro di Serie A tra Torino e Atalanta: granata avanti nel bilancio per 40 successi a 21 – 38 pareggi completano il quadro.  Il Torino è rimasto a secco di successi nelle ultime cinque sfide di Serie A contro l’Atalanta (3N, 2P), dopo che aveva vinto quattro delle precedenti cinque (1N). L’Atalanta ha vinto soltanto tre degli ultimi 35 confronti di Serie A disputati in casa del Torino, l’ultimo dei quali nell’aprile 2007 (1-2).

Le ultime quattro partite del Torino hanno visto quattro clean sheets dei granata: è da maggio del 1985 che i piemontesi non chiudono cinque gare di fila con la porta inviolata in una singola stagione. L’Atalanta ha vinto sei delle ultime otto trasferte di campionato (2P), incluse tutte le ultime tre. Il Torino ha subito solo 22 reti in questo campionato: in Serie A i granata non ne incassavano così poche dopo 24 gare dal 1992/93.Sfida tra le due squadre che hanno segnato più reti nei primi 15 minuti dei secondi tempi di questo campionato: Atalanta 14 e Torino 10 (come la Roma).

L’Atalanta è la vittima preferita dell’attaccante del Torino Iago Falque in Serie A: cinque gol in sei sfide contro i bergamaschi, inclusa la sua prima doppietta nel massimo campionato (maggio 2015, quando vestiva la maglia del Genoa).  Delle tre stagioni con il Torino, questa è la peggiore dal punto di vista realizzativo per Iago Falque (solo tre gol): nello scorso torneo era a nove reti a questo punto del campionato, nel 2016/17 a 10.

DOPO LA PARTITA RESTA SU CALCIOMERCATO.COM PER LEGGERE L’APPROFONDIMENTO DI SALVATORE PRESTI PER 100° MINUTO