Tacchinardi: ‘Juve poco brillante, ma con l’Atletico può farcela! Ancelotti…’ | Serie A



Alessio Tacchinardi, ex centrocampista della Juventus, ha parlato ai microfoni di TuttoNapoli in vista della grande sfida di domenica sera al San Paolo tra azzurri e bianconeri. Queste le sue parole:

ANCELOTTI-TIFOSI JUVE – “Scarso feeling? Non lo so, non c’è mai stato un vero motivo. Forse perché non riuscì a vincere lo scudetto, ma è una mia idea e basta. Carlo è un allenatore adorabile”.

RAPPORTO COI CALCIATORI – “Era ottimo. Gli voglio bene, sono molto affezionato a lui, lo eravamo tutti. Dopo il mio ultimo gol con lui fu il primo che andai ad abbracciare”. 

DILUVIO DI PERUGIA – “Fu una mazzata tremenda anche per lui. Non se lo meritava, come tutta la squadra. Ma reagì da signore. Dopo l’esperienza alla Juve, Ancelotti è cresciuto tanto. Ha fatto tesoro di tutte le sue esperienze di vita e di campo vincendo ovunque”. 

IL NAPOLI – “Sta facendo bene, mi piace come Ancelotti fa giocare la squadra. La sua era una sfida non facile ma la sta vincendo. Non sono sorpreso: Carlo è un grande”. 

LA JUVE – “Non è in un buon momento, e si vede. Sta pagando scarsa condizione fisica. Manca brillantezza”

CHAMPIONS – “La sconfitta di Madrid l’ha scombussolata, ma non bisogna mai dare la Juve per morta. Allegri è un allenatore orgoglioso che ha ancora tanta fame, così come la squadra. Per me può farcela”. 



Have any Question or Comment?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *