Napoli, Ancelotti: ‘Juventus non imbattibile, a Madrid si è visto. Auguro all’Atletico di vincere la Champions’ | Europa League




Carlo Ancelotti ha parlato a Sky Sport al termine della gara tra Napoli e Zurigo: ”Sono soddisfatto. L’aspetto più importante è la serietà, l’importante è fare una gara seria senza crearsi problemi. Non abbiamo fatto cose eccezionali ma tutti hanno mostrato serietà. Il rimprovero ad Ounas? Ha fatto una cosa speciale in occasione del gol. Quando ha la palla deve fare cose speciali, lui è uno che può farlo. Deve sfruttare il suo talento quando ha la palla visto che non ha tanta continuità durante la gara. Fare gol di questi tempi non è stato facile, è stata molto bella l’azione del gol di Verdi, segno che la squadra ha qualità. La qualità a volte va gestita bene come abbiamo fatto in occasione del primo gol. Abbiamo creato tantissimo in questo periodo ed abbiamo raccolto poco: ci sta un po’ di sfortuna ma se parliamo di sfortuna abbiamo finito il nostro lavoro. Un aspetto positivo è che non c’è egoismo, anzi a volte c’è un eccesso di altruismo. Lottare contro l’egoismo è molto più complicato che lottare contro un eccesso di altruismo”.

IL CAMMINO – “Ci sono squadre più forti e meno forti, tutto può capitare nel sorteggio. Noi dobbiamo pensare a fare bene le prossime partite, la squadra è in un buon momento. Dopo la Juve torna l’Europa League, dobbiamo migliorare in avanti ma per il resto la squadra è equilibrata e subisce molto poco. Stiamo lavorando sulla fase difensiva, forse la carenza degli attaccanti è perché magari perdono un po’ di lucidità visto che lavorano tanto in fase difensiva. Casomai li farò correre un po’ meno. Alla prossima al San Paolo credo ci sarà tanta gente. Diawara è molto bravo nel corto ed in fase difensiva perché ha grande continuità e resistenza. Ha dato qualche occhiata in avanti e se mette anche la palla è meglio (ride, ndr)”.

JUVE – In conferenza stampa ha aggiunto: “La partita di ieri ha dimostrato che la Juve non è imbattibile. Certe volte per noi potrebbe essere giusto dire che negli attaccanti c’è un eccesso di altruismo, ma sarebbe grave il contrario, se ci fosse un eccesso di egoismo. Un eccesso di altruismo posso condividerlo”.  ATLETICO – “Risposta al presidente dell’Atletico Madrid? Non so cosa dirgli, il Real Madrid ha vinto 5 Champions meritatamente, tra cui anche la mia che fu la Decima. L’Atletico fu un avversario molto tosto e continua ad essere un’avversaria fortissima. Auguro all’Atletico di vincere la Champions un giorno”. 

 



Have any Question or Comment?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *