Maxi Lopez: ‘Wanda voleva farmi da procuratrice, per fortuna dissi di no. A Icardi serve un agente di livello’ | Mercato



Il caso Icardi continua a far discutere. A dare la propria opinione sull’attaccante dell’Inter, a cui l’Inter ha deciso di togliere la fascia da capitano, è ora Maxi Lopez, ex marito di Wanda Nara. Ecco le sue parole al giornalista argentino Fernando Niembro: “​Wanda mi chiese di diventare la mia procuratrice, ma le dissi di no. Ci sono donne molto capaci per questo lavoro, ma bisogna tenere separati la professione e la famiglia, io non volevo mischiare le due cose. Vedendo come stanno andando le cose, tra le tante scelte sbagliate che ho fatto quella fu giusta“.

‘SERVE UN AGENTE DI LIVELLO’ –Credo che Wanda utilizzi un tono sbagliato per parlare con i dirigenti italiani, il linguaggio del calcio è diverso e non lo impari da un giorno all’altro. Penso che i dirigenti dell’Inter si siano stancati di questo e il rendimento di Icardi non è più lo stesso. Gli agenti spesso fanno la differenza perché sanno leggere le situazioni, un calciatore di un certo livello deve avere al suo fianco una persona di un certo livello“.