Louis Tomlinson è ancora arrabbiato con Zayn Malik per aver lasciato gli One Direction





















Sono passati quattro anni da quando Zayn Malik se ne andò dagli One Direction per lanciare la carriera solista e Louis Tomlinson ha confessato che la cosa brucia ancora. 

Metro UK gli ha chiesto in modo diretto se possa mai perdonare Zayn e Louis ha risposto: “Non penso di essere maturo abbastanza, anche nella mia mente, per dare una risposta reale“. 

E ha aggiunto che alcune frasi dette dal collega dopo l’uscita dalla band non gli sono andate giù: “Al momento, sono ancora abbastanza arrabbiato a proposito di tutta la situazione. Non penso che l’abbia gestita bene. Ma mai dire mai. Chi lo sa? All’inizio ha chiacchierato un po’ troppo, un sacco di scemenze. Io penso che gli One Direction fossero una cosa buona“.

In realtà, in questi quattro anni un riavvicinamento c’era stato: Louis Tomlinson aveva rivelato che, prima di morire, sua madre gli aveva consigliato di riallacciare i contatti con Zayn perché “la vita è troppo corta“.

Allora erano tornati in buoni rapporti, ma il fatto che Zayn non si fosse poi presentato alla prima performance di Louis dopo la scomparsa della mamma aveva di nuovo rotto l’amicizia.

Quel supporto era tutto ciò di cui avevo bisogno quella sera” aveva detto Louis Tomlinson. Vai qui per leggere l’intervista completa in cui aveva parlato di questo episodio.



Hai visto che Louis sarà in concerto in Italia a marzo 2020?

ph: getty images









Have any Question or Comment?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *