Lazio condannata nel processo contro De Sisti: tutti i dettagli | Serie A



Lazio condannata nel processo contro “Picchio” De Sisti. E’ stata confermata dalla Cassazione la condanna della Lazio a risarcire Giancarlo ‘Picchio’ De Sisti, l’ex centrocampista di Roma e Fiorentina per dequalificazione professionale. La società lo ha colpevolmente tenuto ai margini per un anno, dopo averlo scelto tra il 2001 al 2004 come responsabile delle squadre giovanili biancocelesti. 

LA DIFESA DELLA LAZIO – Come riporta il Corriere dello Sport, senza successo la difesa della Lazio, che ha provato a portare in aula gli “inadempimenti del lavoratore”. La Corte di Appello “ha accertato l’inattività a cui fu costretto De Sisti a far data dal gennaio del 2003 ed ha valutato come generiche e prive di riscontri le allegazioni della società sulla condotta inadempiente” di ‘Picchio’.



Have any Question or Comment?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *