La radio in ospedale per i piccoli pazienti



GIOCARE per riscoprire le proprie capacità ed esplorare la bellezza della radio, anche in ospedale. Per i bambini ricoverati nei reparti di oncologia e affetti da malattie rare, l’associazione Dynamo camp Onlus vuole potenziare i servizi già attivi a Torino e Roma e pianifica di estenderli nel resto d’Italia grazie alla collaborazione con il Bristol Meyer Squibb. L’associazione offre gratuitamente programmi di terapia ricreativa per bambini e ragazzi e alle loro famiglie. Grazie alla partnership l’associazione potrà dal 2019 potenziare i programmi nei centri in cui è già attiva e raggiungere nuove regioni dal 2020.

IL VIDEO – Escursioni, sport e una radio. Dynamo Camp con i più piccoli per combattere la malattia

RADIO DYNAMO
L’attività principale del Dynamo camp è il laboratorio di radiofonico di Radio Dynamo che per sua natura può raggiungere tutti i bambini e ragazzi ricoverati. “Grazie a Bristol-Myers Squibb, potremo rafforzare la presenza di Radio Dynamo in alcuni centri che già ospitano la radio e aumentare la copertura nazionale, raggiungendo ancora più bambini in nuove regioni. – afferma Maria Serena Porcari, vice presidente operativo di Dynamo Camp – Oltre a coinvolgere i bambini, la radio negli ospedali e nelle case famiglia estende il beneficio a genitori e familiari che, se lo desiderano, possono partecipare al progetto”. Grazie a questi fondi si spera di poter estendere i servizi in Abruzzo, Marche, Umbria e Puglia e raggiungere successivamente anche Sicilia, Sardegna, Basilicata, Molise e Calabria.

La Terapia ricreativa Dynamo è pensata per ragazzi e bambini con patologie croniche e vuole far recuperare ai ragazzi fiducia in se stessi attraverso il gioco e il divertimento. Dynamo camp è attivo dal 2007 ma è attraverso la radio che l’associazione può raggiungere tutti i bambini anche quelli costretti a letto. Grazie a uno staff composto da professionisti, i bambini sono coinvolti nella creazione di piccoli programmi radiofonici e possono sperimentare cosa significa essere speaker o deejay. Il microfono crea uno spazio in cui i bambini possono esprimersi e divertirsi liberamente. Il potere della parola dà vita a un percorso terapeutico non solo per i piccoli deejay ma anche per chi ascolta. Grazie alla collaborazione con il Bristol Meyer squibb sarà sviluppata un app che permetterà a sempre più bambini di sintonizzarsi sul canale radiofonico.

LEGGI – Fra arrampicate e avventure bambini supereroi affrontano la malattia

• IL DYNAMO CAMP
Il Dynamo camp è un campo di terapia ricreativa, attivo dal 2007 che offre i suoi servizi in modo gratuito a ragazzi dai 6 ai 17 anni affetti da patologie gravi e croniche. Attraverso il gioco e le attività ricreative come il teatro e i laboratori musicali, video e fotografia, i ragazzi hanno l’opportunità di mettersi alla prova nella misura in cui si sentono più a loro agio e negli ambiti di loro interesse. Il campo si trova in Toscana, nella provincia di Pistoia, all’interno dell’oasi Dynamo di oltre 900 ettari, affiliata al WWF.
 


La Repubblica si fonda sui lettori come te, che ogni mattina ci comprano in edicola, guardano il sito o si abbonano a Rep:. È con il vostro contributo che ogni giorno facciamo sentire più forte la voce del giornalismo e la voce di Repubblica.

Mario Calabresi
Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica

Have any Question or Comment?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *