Juve, nuovi segnali al Milan per Kean | Primapagina




Più di un sondaggio. Un vero e proprio tentativo: il Milan a fine dicembre aveva lavorato all’idea Moise Kean dalla Juventus, nel caso in cui non si fosse sbloccata l’operazione Higuain come poi è stato con il Chelsea. Ma Leonardo non ha smesso di puntare il mirino sull’attaccante classe 2000 bianconero, uno dei migliori prospetti del nostro calcio che continua a non giocare praticamente mai con la gestione Allegri eppure ad avere tantissime richieste. A gennaio la Juve ha rifiutato decine di proposte di prestito; il Milan lo avrebbe preso anche con una formula futuribile, niente da fare. E adesso?

NUOVO SEGNALE – Nonostante l’exploit di Piatek, la dirigenza rossonera mantiene i propri radar sui migliori talenti in circolazione e anche in estate farebbe volentieri un investimento per Kean. Un giovane considerato ideale per il reparto offensivo anche per le sue prospettive di crescita, da mettere proprio alle spalle di Piatek con molto più spazio visto l’impegno europeo che attenderà il Milan 2019/2020. I segnali filtrati dalla Juventus però sono stati forti anche negli ultimi giorni: il ds Paratici non intende cedere Kean, al momento non c’è volontà di sedersi al tavolo con i rossoneri, l’idea della Juve è di disegnare un percorso ideale per Moise che non comprende la cessione definitiva al Milan. Nonostante Leonardo sia pronto a dialogare sul prezzo, da Torino c’è un muro altissimo: Kean è considerato il futuro della Juve e l’anno prossimo potrà andare a giocare con continuità, ma la cessione al Milan ad oggi non è contemplata. Un messaggio arrivato anche dagli ultimi contatti con l’entourage del giocatore, Raiola aspetta di vedere la Juve per fare il punto pure su Kean. Ma la linea da consegnare al Diavolo resta netta: non si può fare. Il segnale che rimane è di un Milan pronto a investire ancora sui talenti giovani, Kean è in una lista ampia. Aspettando l’estate…



Have any Question or Comment?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *