Juve, il dopo Conte doveva essere Mihajlovic, non Allegri | Serie A



Agnelli aveva scelto Mihajlovic per rimpiazzare Antonio Conte nel 2014. Come riporta Il Corriere dello Sport il tecnico, oggi al Bologna (allora alla Samp) aveva dato il suo via libera dopo un incontro con lo stesso Agnelli, Marotta, Nedved a Paratici alla Mandria. L’offerta era di due anni più opzione per il terzo. Era tutto fatto ma poi Conte cambiò inizialmente idea decidendo di restare alla Juve. Un mese dopo il nuovo dietrofront e la decisione dei bianconeri di puntare su Allegri.



Have any Question or Comment?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *