Inter, Handanovic: ‘La fascia da capitano non è un titolo nobiliare o un trofeo’ | Europa League



Il portiere e capitano dell’Inter Samir Handanovic ha parlato ai microfoni di Sky dopo la vittoria ottenuta contro il Rapid Vienna: “La fascia da capitano? Non è un titolo nobiliare o un trofeo ma una grande responsabilità. Qui all’Inter è anche un privilegio. Per me è importante ma spero soprattutto di dare una mano ai miei compagni. Non serve solo una fascia, ma 5-6 giocatori che trascinino il gruppo. Non è cambiato nulla, continuo a comportarmi come prima ma quello di un capitano è sotto la lente di ingrandimento. Se ci sarà bisogno, ma spero di no, farò quel che deve fare un capitano”.

Una vittoria facile? “Nel calcio di oggi nulla è scontato, soprattutto se sottovaluti l’avversario. Adesso sembra tutto facile, ma non lo era. L’Inter è cresciuta ma abbiamo ancora margini di miglioramento. Il gruppo è compatto”

Spazio per tutti. “L’importante è che anche chi è fuori si alleni al massimo. I ragazzi che hanno giocato meno, si sono fatti trovare pronti in Eurpoa. Ci sono tante partite e avremo bisogno di tutti”.

Cosa manca al salto di qualità? “E’ una domanda per i nostri direttori o allenatore. Non posso pensare a quel che manca ma solo remare tutti insieme dalla stessa parte per vincere”.



Have any Question or Comment?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *