Il Royal Baby del principe Harry e di Meghan Markle è già nato? L’ultima teoria che sta circolando





















L’entusiasmo intorno all’arrivo del primogenito del principe Harry e di Meghan Markle è alle stelle, tanto che qualcuno vorrebbe anticipare l’atteso momento ipotizzando che possa essere nato nei giorni scorsi.

L’ultima teoria che vuole che la 37enne abbia già partorito è decollata quando Buckingham Palace ha confermato che il Duca e la Duchessa del Sussex manterranno la privacy sulla nascita del piccolo e che “condivideranno l’entusiasmante notizia con tutti una volta che avranno avuto l’opportunità di celebrarla privatamente come nuova famiglia“. Un modo per dire di non aspettarsi Meghan, come invece aveva fatto Kate Middleton, posare per i fotografi subito dopo la nascita del figlio.

Meghan Markle è stata vista l’ultima volta in pubblico lo scorso 19 marzo – il giorno dopo avrebbe preso il congedo di maternità – altra cosa che ha fatto pensare che potrebbe aver già dato alla luce il Royal Baby.

Embed from Getty Images

L’ultimo indizio sventolato da chi sostiene questa teoria è nascosto in una didascalia di una foto su Instagram, in cui Harry e la moglie ringraziano i fan per le donazioni alle associazioni che avevano chiesto al posto dei regali per il nascituro. Viene infatti citato anche il Royal Baby:

Da parte del Duca e della Duchessa (e di Baby Sussex) vi ringraziamo molto“.

Ma c’è qualcuno che ha già smontato l’ipotesi: si tratta dell’insider reale ed ex aiutante della regina Elisabetta II ed ex segretario stampa del principe Carlo, Dickie Arbiter.

Embed from Getty Images

Attraverso lo show tv Today Extra, l’uomo ha chiesto ai fan di trattenere l’entusiasmo, almeno fino all’annuncio ufficiale: “Se credete a questa cosa, credete a tutto. Sapremo a tempo debito quando il bambino sarà nato“.

Questi rumors non hanno sostanza” ha aggiunto.

Insomma, non resta che avere pazienza: in fondo non dovrebbe mancare molto, i tabloid inglesi parlano di fine aprile/inizio maggio.

ph: getty images









Have any Question or Comment?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *