Icardi-Inter, altro scontro? Ecco l’offerta per il rinnovo: le cifre | Primapagina




Come annunciato da Beppe Marotta, l’Inter è pronta a formulare l’offerta di rinnovo per Mauro Icardi, nonostante  tra l’ex capitano e la società nerazzurra non sia ancora tornato il sereno. A scriverlo è l’edizione odierna del Corriere dello Sport, che spiega come la prossima settimana la società di corso Vittorio Emanuele farà pervenire all’argentino una proposta che reputano adeguata per giungere finalmente alla fumata bianca.

LE CIFRE – La proposta di Marotta prevede un ingaggio da 6,5 milioni di euro a salire fino al 2023. Una cifra decisamente inferiore rispetto a quelle che erano state le richieste da parte dell’entourage del calciatore, che ai nerazzurri chiedevano tra i 9 e i 10 milioni di euro, almeno secondo quelle che sono le indiscrezioni raccolte. Adesso la palla passerà inesorabilmente a Wanda Nara, che dovrà decidere se accettare o meno la proposta dell’Inter. NON SI TORNA INDIETRO – Una scelta per niente scontata, visto e considerato che la settimana scorsa, a Tiki Taka, la moglie dell’ex capitano aveva spiegato come da qui a fine stagione non ci sarebbe stato alcun rinnovo di contratto con l’Inter. La questione fascia ha creato molto rumore e Icardi non ha ancora digerito la scelta della società: “È come se gli avessero tagliato una gamba”, aveva spiegato sua moglie in lacrime, ma questo non sarà più oggetto di discussione: per l’Inter la decisione è presa e non si torna indietro. Da capire se la decisione influirà anche in sede di rinnovo.