Genoamania: la (doppia) occasione giusta per svoltare | Serie A



Prima il Chievo, poi Frosinone. Il calendario di Serie A offre al Genoa due ghiotte occasioni per compiere un’importante balzo in classifica. Nel giro di appena sette giorni i rossoblù incontreranno infatti l’ultima e la penultima della classe e l’obiettivo dichiarato non può non essere quello di fare bottino pieno in entrambe le occasioni.

Mettendo al bando le scaramanzie e senza fare troppi calcoli, è indubbio che le speranze per il Grifone di allungare ulteriormente la propria striscia positiva, ottenendo altre due vittorie, permetterebbe di chiudere definitivamente il discorso salvezza già ai primi di marzo. Un’occasione troppo ghiotta per lasciarsela sfuggire.

Anche perché la benevolenza del calendario si trasformerà con l’arrivo della Primavera in un cammino di ben altro spessore. Dopo la pausa di metà marzo i rossoblù saranno infatti attesi da una serie di gare altamente impegnative, come le sfide interne a Juventus e Inter, la trasferta di Napoli e il derby con la Sampdoria.

Arrivare a quel ciclo di fuoco senza assilli di classifica vorrebbe dire potersela giocare con tutte in totale serenità avendo certamente più opportunità di ricavarne qualcosa di buono. Togliendosi magari qualche bella soddisfazione.

Attenzione però a dare troppe cose per scontate. La storia del grifone insegna che proprio quando la strada sembra farsi in discesa spesso arrivano complicazioni inaspettate. Per battere Chievo e Frosinone servirà dunque il miglior Genoa e non una sua copia sbiadita.



Have any Question or Comment?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *