Ecco Emma, l’impiegato del futuro. Per non diventare così, svestite i panni da Fantozzi e indossate quelli da Clark Kent

Have any Question or Comment?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *