Doctor House: Giovanni vede doppio ma perché solo al pc?



GIOVANNI ha 61 anni, è in sovrappeso, ha la pressione alta e sta vivendo un periodo stressante: vuole andare in pensione e quindi, oltre a lavorare, sta facendo tutti i giri burocratici per riuscire a capire come fare e quanto percepirà. La sera sta davanti al pc in cerca di informazioni sul pensionamento. Però da qualche giorno ha la strana sensazione di vederci doppio, offuscato, oltre ad avere dolore alla cervicale. Non riesce a leggere bene e si convince ad andare dal medico. “Buongiorno dottore, lo so che è molto tempo che mi aspetta per le analisi e i controlli ma sto vivendo un periodo pesante e non ho avuto tempo di venire da lei”. “Giovanni, da quando ti conosco hai periodi pesanti e poco tempo per venire qui…quindi mi domando cosa mai ti spinge nel mio studio?”. “Ho un problema quando leggo sul pc, ma lo devo fare assolutamente, mi deve rimettere in sesto”. “Capisco – risponde il dottore – non potevi farne a meno… comunque dimmi cosa vedi o cosa non vedi”. E così Giovanni gli spiega di vedere “opaco, qualche volta mi si sdoppiano le lettere sul pc e ho mal di testa, un dolore che parte dal collo”. Il dottore fa una faccia preoccupata, misura subito la pressione, regolare, sente il torace, regolare, le pupille sono normali, ma prescrive per precauzione comunque una visita oculistica, un fondo dell’occhio e una risonanza magnetica cerebrale. Poi, severo, dice a Giovanni: “Questa volta gli esami li devi fare subito”. Dopo tre giorni Giovanni torna con le risposte, tutte negative, però la visione doppia sta peggiorando e cammina con la testa un po’ bassa e non si sente molto in equilibrio. A questo punto il dottore prescrive una visita neurologica e per essere sicuro chiama un suo collega per avere un parere in tempi rapidi.

Medico di medicina generale, vice segretario naz. Fimmg

ECCO LE VOSTRE RISPOSTE

Giovanni potrebbe soffrire di una Sindrome vertebro basilare – Fernando

Myasthenia gravis – Roberto

La dilpopia e le vertigini potrebbero essere espressione di infarto cerebellare – Giovanni

Miastenia gravis – Claudio

Miastenia gravis – Monica

La risposta potrebbe essere diplopia da ernia cervicale – Gino

Miastenia – Rossana

Secondo me si tratta di miastenia gravis – Mariapia

Miastenia – Roberto

Sclerosi multipla – Andrea

Escluse patologie, il disturbo di Giovanni é abbastanza comune, anche nei bambini. Di competenza ortottica. Accade che Giovanni costringe i suoi occhi, sicuramente affetti da fisiologica presbiopia, ad uno sforzo accomodativo in convergenza, ad una fissità di sguardo da vicino, con la luminosità dello schermo che non aiuta, anzi slatentizza un movimento (convergente o divergente, più probabilmente divergente) degli occhi che provoca diplopia saltuaria. Giovanni oltre a fare delle pause di 15 minuti ogni 45 minuti su PC, dovrebbe eseguire facili esercizi ortottici domiciliari, consigliati da una esperta ortottista – Maria Paola


La Repubblica si fonda sui lettori come te, che ogni mattina ci comprano in edicola, guardano il sito o si abbonano a Rep:. È con il vostro contributo che ogni giorno facciamo sentire più forte la voce del giornalismo e la voce di Repubblica.

Mario Calabresi
Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica

Have any Question or Comment?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *